Io e Lei

Voglio andare via. In un luogo con pagine bianche, e accanto matite nuove colorate e almeno una gomma che cancelli bene, senza lasciare segni.
Voglio sentirmi bene, accolta. Invece gioco a difendere la mia bambina, che continua ad avere paura. A niente vale tranquillizzarla, piange troppo forte. Anche per me. Le racconto la vita, ma le sue storie la fanno volare via.

Continua a leggere

Angoli di anima

Voglio un rifugio. Una tana.
Un luogo morbido dove dormire. Dove abbandonare la paura e vestirmi solo della mia pelle.
E non sentire freddo, e non sentire caldo. Avere i brividi ma non volersi coprire. Avere il sole dentro, e non bruciare. Avere parole da regalare, da darmi. Per camminare, per scivolare, per saltare e danzare. Avere il vento come respiro, e come voce.
E la pioggia per nuotare tra le emozioni.

Continua a leggere

Pensieri Ruvidi

Cosa è questa paura della morte? E tutti i discorsi del ricordo…

Che ne sappiamo infondo se chi è morto vorrebbe questo? Forse avrebbe voluto solo un giorno in più di vita.

Un po’ di tempo, il tempo di una parola. Sua o di qualcun altro. Il tempo di sentire ancora una volta il vento, all’improvviso, che ti carezza o che ti dà una spinta, facendoti muovere un passo verso l’ignoto.

Continua a leggere