Caos lento

Mi muovo lenta.
Accanto mi sfrecciano i pensieri. Li osservo, ma vedo solo una macchia grigia.
Una tavolozza di colori imbrattata da una caduta.
Non ci sono. Mi ascolto. Mi guardo. Sottile, leggera, trasparente.
Mi costringo ad afferrare parole. Ma la lingua resta ferma. Accenna un movimento, per spazzare in gola l’ansiosa saliva.

Continua a leggere

#PuntiDiSvista

Ognuno di noi, in modo diverso, è fortunato.
C’è chi ha una casa, e chi ha perso quello spazio di intimità e familiarità e ha dovuto riscoprire con coraggio la forza di trovare un rifugio.
C’è chi ogni mattina sente la sveglia e si alza in fretta per andare a lavorare, e chi si alza stanco al rumore silenzioso dei pensieri e non sa cosa fare in attesa che torni la sera sui suoi occhi, e intanto sconfigge l’ozio con la tenacia.

Continua a leggere